Riceviamo dal CNOAS e condividiamo:
“Dal prossimo 30 settembre, per effetto del Decreto Semplificazioni del marzo scorso, tutte le pubbliche amministrazioni, qual è il Consiglio Nazionale, sono obbligate a permettere l’accesso ai servizi in rete unicamente ai soggetti identificati tramite identità digitali: SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta d’Identità Digitale) o CNS (Carta Nazionale dei servizi).”

Ultima modifica il 14 Settembre 2021