Contributo Annuale 2021


Contributo Annuale 2021.

Si informano gli iscritti che nella seduta del Consiglio regionale del 6 ottobre 2020, è stato fissato l’importo del contributo annuale per il 2021, nella misura di 150 euro, sia per la sezione A che per la sezione B, confermando quanto previsto per il 2020.

La data di scadenza per il pagamento del contributo, è stata fissata al 28 febbraio 2021.

Anche quest’anno, il contributo annuale sarà inviato per nostro conto, dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione.

Pertanto, ogni iscritto riceverà per posta, all’indirizzo dichiarato valido per l’inoltro della corrispondenza, un Avviso di pagamento contenente tutte le informazioni necessarie ed indispensabili per eseguire il versamento, scegliendo tra le varie modalità e tra i diversi Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) che hanno aderito al sistema di pagamento PagoPA.

Il pagamento del contributo annuale, deve essere eseguito con i dati e le relative modalità indicate sull’Avviso di pagamento. Una volta effettuato il pagamento, il codice Avviso si esaurisce e non è più utilizzabile; il codice Avviso non sarà più utilizzabile anche nel caso in cui si cercherà di pagare settimane dopo la data di scadenza.

L’utilizzo di altre forme di versamento, diverse da quelle indicate sull’Avviso di pagamento, non garantiscono la corretta acquisizione del pagamento stesso.

_____________________________

Nuovo sistema di pagamento PagoPA

Il nuovo sistema di pagamento PagoPA non è un sito dove pagare, ma una nuova modalità per eseguire i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione.
I pagamenti possono essere effettuati attraverso canali fisici (1) o canali elettronici (2) di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), come, le Agenzie bancarie, gli home banking, gli sportelli ATM, i punti vendita SISAL, la Lottomatica, la Banca 5 e gli Uffici postali.

_____________________________

(1) – Pagamento tramite CANALI FISICI (Non è possibile pagare con bollettini semplici compilati a mano o bollettini non pagoPA pagati on-line):
1. presso gli Uffici Postali utilizzando il bollettino PA presente in calce all’Avviso di pagamento inviato;
2. presso i punti vendita SISAL, Lottomatica e Banca5 abilitati, che espongono il logo PagoPA;
3. presso le banche e gli altri Prestatori di Servizi di pagamento (PSP) se aderenti all’iniziativa PagoPA, tramite gli altri canali da questi messi a disposizione, come, ad esempio, sportello fisico, ATM, Mobile banking, Phone banking.
(2) – Pagamento tramite CANALI ELETTRONICI (E’ indispensabile avere l’Avviso di pagamento trasmesso dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione):
1. collegandosi direttamente l’indirizzo web dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione https://www.agenziaentrateriscossione.gov.it/it/servizi/pagaonline/, si accederà alle istruzioni per il pagamento. Terminato il pagamento on-line, la procedura rilascerà una ricevuta telematica (RT), sulla quale saranno riportati i dati della transazione eseguita;
2. tramite la propria home banking dove sono presenti i loghi CBILL o PagoPA e, avendo a disposizione l’Avviso di pagamento inviato, si dovranno inserire i dati in esso riportati, il codice Avviso e l’importo.

Ultima modifica il 21 Marzo 2021