Su questo sito usiamo i cookies. Proseguendo la navigazione accetti il loro utilizzo.

Consiglio Regionale Ordine Assistenti Sociali Lazio

Area Iscritti

News

 
 
11.09 - Welforum.it nasce il nuovo strumento informativo, divulgativo, di approfondimento scientifico e di confronto sulle politiche sociali a livello nazionale e regionale E’ possibile iscriversi alla newsletter quindicinale Welforum Informa:
 

Tutte le news

Spazio 5 x mille

Cerca

Consiglio Territoriale di Disciplina
dell'Ordine degli Assistenti del Lazio

 

Il D.P.R. 137/2012 ha disposto una riforma sostanziale della funzione disciplinare in capo agli Ordini professionali, in quanto ha sancito la divisione tra funzione amministrativa, che rimane ai Consigli Regionali dell'Ordine, e quella disciplinare che va affidata ai Consigli Territoriali di Disciplina.
Il Consiglio Nazionale dell'Ordine, in attuazione dell'art. 8, commi 7 e 8 del DPR 7 agosto 2012, n. 137, nonché dell'art. 3, comma 5, dl. 138/2011, lett. F, ha provveduto, in data 22/06/2013 ad approvare definitivamente il Regolamento istitutivo dei Consigli Regionali di Disciplina che è entrato in vigore il 01/11/2013.
Con nota del 18 giugno 2014 il Presidente del Tribunale Ordinario di Roma ha nominato i 15 componenti del Consiglio Territoriale di Disciplina (C.T.D.) dell'Ordine AA. SS. della Regione Lazio, scegliendoli tra trenta nominativi selezionati dal Consiglio dell'Ordine.

 

In data 23 Settembre 2014 si è insediato il Consiglio Territoriale di Disciplina dell'Ordine degli Assistenti Sociali del Lazio.

Con l'istituzione di tale organismo le funzioni disciplinari, prima esercitate dal CROAS attraverso il lavoro della commissione Deontologica Disciplinare, vengono ora attribuite al Consiglio Territoriale di Disciplina.
Contestualmente entra in vigore il nuovo Regolamento per il funzionamento del procedimento disciplinare locale, approvato dal CNOAS con delibera n. 175 del 15 novembre 2013.

 

Il Consiglio Territoriale di Disciplina - C.T.D. risulta così composto:

presidente: De Riù Paola - sezione A;
vice presidente: Masci Pierina - sezione A;
segretario: D’Alessandro Valentina - sezione B;

 

consiglieri:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Argirò Amelia - sezione B;
Blasi Mariadele - sezione A;
Boccadamo Lorenzo - sezione A;
Chiodetti Tizianella - sezione A;
Di Prinzio Angelina - sezione A;
Faleri Carla - sezione A;
Gamberini Valeria - sezione A;
Laudazi Maria Letizia - sezione A;
Lo Giudice Elisabetta - sezione A;
Mengoni Oriana - sezione B;
Scardala Stefania - sezione B;
Valentino Valentina - sezione B.

 

 

Nella seduta di insediamento sono stati nominati i Collegi di Disciplina che hanno compiti di apertura, istruzione e decisione dei procedimenti disciplinari.
I Collegi di Disciplina sono quattro, distinti per i procedimenti a carico degli iscritti della sezione A o della sezione B, e sono formati da componenti AA.SS. iscritti alla medesima sessione alla quale appartengono i colleghi da giudicare (come previsto dal D.P.R. n° 196/2005 e dall' art. 3 comma 2 del "Regolamento per il funzionamento del procedimento disciplinare locale").

A seguito della Sentenza del TAR Lazio n. 05631/2014 del 26 maggio 2014 e della nomina da parte del Presidente del Tribunale Ordinario di Roma del componente sostituto del Consiglio Territoriale di Disciplina del Lazio, in data 21 settembre 2016 il CTD si è riunito ed ha deliberato la nuova composizione dei Collegi:

Presidente del Consiglio Territoriale di Disciplina: De Riù Paola

I Collegi Territoriali di Disciplina sono così composti:

collegio A-1:      presidente, Blasi Mariadele

segretario, Boccadamo Lorenzo

consigliere, Chiodetti Tizianella

 

collegio A-2:      presidente, Masci Pierina

segretario, Faleri Carla

consigliere, Lo Giudice Elisabetta

supplente, Laudazi Maria Letizia

 

collegio A-3:      presidente, Di Prinzio Angelina

segretario, Gamberini Valeria

consigliere, Argirò Amelia

supplente, Valentino Valentina

 

collegio B:          presidente, Mengoni Oriana

segretario, D’Alessandro Valentina

consigliere, Scardala Stefania

 

Invitiamo tutti i colleghi a prendere visione della composizione del nuovo organismo e delle novità introdotte in termini di procedimenti disciplinari.

 

D.P.R. 7 agosto 2012, n. 137:  “Regolamento recante riforma degli ordinamenti professionali, a normadell'articolo 3, comma 5, del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138,convertito, con modificazioni, dalla legge 14 settembre 2011, n. 148”;

Regolamento recante i criteri per la designazione dei componenti i consigli regionali di disciplinalegato 2: in attuazione dell’art. 8, del D.P.R. 7 agosto2012, n. 137, nonché dell’art. 3, comma 5, dl. 138/2012, lett. F;

Regolamento per il funzionamento del procedimento disciplinare locale;

Decreto di nomina dei componenti del Consiglio di Disciplina Territoriale da parte del Tribunale Ordinario di Roma

Delibera di insediamento del Consiglio Territoriale di Disciplina n. 001/2014.CTD del 23/09/2014 

Designazione componente CTD art. 8, comma 3 del D.P.R. 137/2012

Delibera composizione nuovi Collegi di disciplina