Su questo sito usiamo i cookies. Proseguendo la navigazione accetti il loro utilizzo.

Consiglio Regionale Ordine Assistenti Sociali Lazio

Area Iscritti

Coordinamenti Provinciali

Spazio 5 x mille

Cerca

 

Il 6 dicembre 2018, si è svolto presso la sede dell’Ordine degli Assistenti Sociali del Lazio l’evento formativo condotto dal Prof. Enrico Capo - unitamente ai colleghi Dott.ssa Gabriella Milanesi, Dott. Daniele Vincenzo Giacalone e Dott. Furio Panizzi - dal titolo “L’educazione permanente come antidoto alla burocratizzazione del servizio sociale e come strada per la liberazione dal burnout”.

 

Il seminario, teorico-sperimentale, è alla  sua seconda edizione.

 

Si è partiti dalla considerazione che l’educazione permanente sia una scelta di vita che investe la persona nella sua interezza e che riguarda quindi razionalmente tutte le sfere della sua vita giornaliera.

 

A livello operativo, si è poi messo in evidenza come la pratica dell’educazione permanente in seno alla professione di assistente sociale possa permettere di:

- uscire personalmente dalle pastoie della propria situazione lavorativa eventualmente debilitante;

- creare insieme ai colleghi assistenti sociali una rete di rapporti interpersonali, prima ancora che i rapporti stessi siano stabiliti istituzionalmente e burocraticamente tra enti ed istituzioni;

- aiutare, anche utilizzando la rete informale stabilita tra colleghi, ad aggirare le situazioni di bisogno della utenza considerando l’utente nella interezza della sua persona e della sua personalità;

- in tale prospettiva, consigliare per esempio al pensionato richiedente un sussidio di frequentare anche un centro anziani, come tentativo di uscire dalla drammatica situazione di stress causata dalla sua precaria situazione finanziaria.

 

La tematica è stata quindi dibattuta con l’ausilio di tre casi presentati dai colleghi citati in precedenza e cioè, nell’ordine:

- analisi di casi relativi ad un consultorio familiare;

- analisi della problematica REI per gli anziani del I Municipio di Roma Capitale;

- il viaggio dell’eroe, come diventare formatore.

 

L’evento formativo si è concluso con le conclusioni del docente insieme alla Presidente dell’Ordine degli Assistenti Sociali del Lazio Maria Patrizia Favali, che ha raccolto le tematiche riportate durante i lavori della giornata auspicando nel poter continuare a realizzare altri incontri per il 2019 in forma di audit tematici per gli assistenti sociali operanti nei più diversi contesti di lavori e che affrontano tematiche sempre più complesse all’interno delle istituzioni pubbliche e del privato sociale.

 


Pubblicato il 20-12-2018 - Visualizzata 245 volte

Servizi per gli Iscritti

Consiglio Territoriale di Disciplina

Coordinatore Sito Web:

Assistente Sociale
Dott. Alex ARDUINI